apple-samsung-2

Apple cita Samsung anche in Giappone: gli abitanti dello Zimbawe iniziano a preoccuparsi

Nicola Ligas

Violazione di brevetti appartenenti ad iPhone e iPad, questo il motivo per quale vedremo Apple e Samsung azzuffarsi anche nelle aule di tribunale nipponiche. Niente di nuovo sotto il sole (levante).

Secondo l’agenzia di stampa autoctona Kyodo, Apple mirerebbe a bloccare le vendite del plagiatore Galaxy S e ad ottenere un indennizzo di 100 milioni di Yen (circa un milione di euro). La prima udienza si sarebbe già tenuta a Tokyo giusto ieri, ma né Samsung né Apple hanno rilasciato dichiarazioni in merito, quindi i dettagli rimangono al momento tutti da definire. In compenso Ryuji Yamada, CEO dell’operatore nipponico NTT DoCoMo, pare si sia sbilanciato affermando che le cause intentate da Apple non influiranno in alcun modo sul lancio dei Galaxy Tab (quelli nuovi) previsto per il mese prossimo.

Ormai potremmo prendere un mappamondo e segnare tutti gli stati nei quali ci sono cause in corso tra le due aziende: dei cinque continenti al momento sembra esclusa la sola Africa; che i pescatori dello Zambesi debbano sul serio iniziare a preoccuparsi?

Fonte: Fonte
Applebrevetti