elop nokia

Nokia è entusiasta (a suo modo) dell’acquisizione di Motorola

Nicola Ligas -

L’acquisizione di Motorola Mobility da parte di Google ha suscitato molte reazioni nel settore smartphone e c’è anche chi ha detto che l’azienda più entusiasta dell’intesa sia stata Nokia, che vedeva così legittimato il suo accordo con Microsoft. Il CEO di Nokia, Stephen Elop, non è nuovo a dichiarazioni “forti” in merito ad Android, vediamo dunque cosa ne pensa della vicenda attuale.

Se fossi un produttore di terminali Android o un operatore, o chiunque avesse a che fare con quel settore, avrei già preso in mano il telefono e chiamato alcuni dirigenti di Google per dirgli ‘Vedo dei segnali di pericolo all’orizzonte.’ La primissima reazione che ho avuto è stata molto chiaramente l’importanza del terzo ecosistema e l’importanza della partnership che abbiamo annunciato lo scorso 11 febbraio, è tutto più evidente che mai.

Il terzo ecosistema è ovviamente il duopolio Google-Motorola, che si contrappone ad Apple e, per l’appunto, a Nokia-Microsoft. Elop difende insomma (ovviamente) la sua scelta, ammiccando al contempo sibillino agli attuali produttori di terminali Android, insinuando il dubbio che “stiano per arrivare tempi difficili per loro”. Oppure sta solo cercando di convincere sé stesso che Nokia abbia ancora un posto di rilievo nel panorama mondiale del settore smartphone; d’altro canto volere è potere.

Fonte: Fonte