Andy Rubin condivise il primo assegno multimilionario con i suoi dipendenti

Giuseppe Tripodi

Correva l’anno 2008, non si conosceva molto del sistema operativo di Rubin e voi non eravate ancora lettori del miglior sito italiano su Android, quando un centinaio di sviluppatori furono estremamente felici di aver collaborato con Andy alla Android Inc.

Fu infatti nell’ottobre di quell’anno che Google vendette il primo device con a bordo l’OS del nostro amato robottino verde, il T-Mobile G1 (conosciuto in Italia come Dream) e Rubin ricevette il suo primo assegno multimilionario da BigG.

Oggi, grazie a BusinessInsider scopriamo che il buon vecchio Rubin fu tutt’altro che avido e condivise parte del denaro ricevuto con il centinaio di persone che lavoravano per lui. Secondo le stime, ogni impiegato ricevette un bonus tra 10000$ e 50000$.

A quanto pare, comunque, Andy non è nuovo a questo tipo di iniziative: ogni anno organizza due feste a casa sua alle quali invita tutti i suoi dipendenti.

Beh, che dire: con un capo come lui sono sicuro che saremmo tutti più felici di lavorare!

Fonte: Fonte
Andy Rubin