droid-vs-ios-top

L’androide e la mela morsicata nella vita quotidiana

Nicola Ligas -

Ultimamente le cose si sono fatte molto serie nel mondo delle telefonia mobile, le cause in tribunale sempre più frequenti, le rivalità acuite, e molto spesso ciò che dovrebbe essere un mero confronto tecnologico diventa qualcosa di più: una tifoseria da stadio, uno stile di vita, un modo di essere che si riflette anche nel mondo reale, lontano da display touchscreen o meno. Nell’ambito informatico stereotipizzare qualsiasi cosa è ormai una moda consolidata: anche i linguaggi di programmazione sono più o meno “fighetti” e “fricchettoni”, quindi figuriamoci se due sistemi “di tendenza” come Android e iOS potevano sottrarsi a tutto questo.

Hunch ha condotto un’indagine, su un campione di 15818 persone, che copre vari aspetti della vita: dal cibo, ai media, alla personalità; è così emerso un quadro dell’utente Android/iOS medio, che non può fare a meno di strappare qualche sorriso. Si scoprono infatti cose curiose, per esempio che l’utente Android è più probabilmente maschio, vive in periferia o fuori città, non ha conseguito la laurea e guadagna meno della controparte con iPhone. Siamo inoltre, noi di Android, un po’ più pessimisti e spilorci, però ci piace seguire il gregge piuttosto che pilotarlo; non andiamo spesso all’estero ed abbiamo anche “scoperto” internet in ritardo (dopo il 2000), inoltre usiamo un PC e non un Mac. Ci piacciono Salvatore Ferragamo e Ralph Lauren, il moscato, l’arancia e i popcorn; ovviamente andiamo matti per il Signore degli Anelli, Harry Potter e How I Met Your Mother, e nonostante tutto pare ci piaccia anche Yahoo! Mail, ma odiamo fare backup.

L’elenco continua ancora, ma se già vi siete riconosciuti in questa descrizione forse non occorre andare oltre: e voi in quale stereotipo vi identificate meglio?

 

Fonte: Fonte
humoriOS