ti-android-ics

TI Omap 4: il processore destinato ad Android Ice Cream Sandwich?

Nicola Ligas -

Niente di meglio di una calda domenica d’agosto per qualche speculazione sul prossimo Nexus e su Ice Cream Sandwich: questa volta l’oggetto del contendere è la CPU che sarà il punto di riferimento per la prossima incarnazione di Android, e le prove sembrano finora indicare il chip OMAP 4 di Texas Instruments.

Essere la piattaforma di riferimento per una nuova versione del robottino verde non è cosa da poco, è sostanzialmente ciò che ha condizionato la presenza del Tegra 2 su quasi tutti i tablet Honeycomb del mercato, logico quindi che sia una fetta che fa gola a molti; peccato però che il Tegra 3 per smartphone sia accreditato per il 2012 e che alcune fonti neghino il coinvolgimento di Qualcomm in Ice Cream Sandwich: largo dunque a Texas Instruments.

Navigando nel sito dell’AOSP è inoltre facile imbattersi in commit come quelli nell’immagine seguente, che si riferiscono al kernel 3.0 e al chip OMAP: ebbene, voci non confermate vorrebbero proprio Ice Cream basato proprio su questo kernel. Una simile attività richiama inoltre molto da vicino quella vista ai tempi di Honeycomb-Tegra 2.

E non è finita qui: l’immagine che potete vedere in cima all’articolo non è un lavoro artigianale di qualche fan, ma un’immagine promozionale realizzata da TI stessa e pensata per essere usata “in autunno”; la mascotte dell’azienda che stringe un biscotto gelato è fin troppo maliziosa per non pensare male.

Se davvero OMAP 4 sarà, con molto probabilità il prossimo Nexus potrebbe essere ancora una volta un Samsung (per la quale era stato accostato ad una variante del GS2) oppure un LG (che l’ha montato sull’Optimus 3D): voi quale preferireste?

Fonte: Fonte