GMail 2.3.5

GMail 2.3.5 rompe la compatibilità con le app di terze parti

Emanuele Cisotti

L’aggiornamento di GMail alla versione 2.3.5 ha portato molte interessanti novità, fra cui la gestione migliorata di più account.

Quello che però molti non sanno è che questo aggiornamento ha “rotto” la compatibilità con app esterne, impedento di accedere in lettura alle mail se non da parte dell’applicazione stessa. Il permesso sotto accusa è com.google.android.gm.permission.READ_GMAIL che è stato rimosso a tutte le applicazioni, che quindi si trovano di punto in bianco a non poter più sfruttare le funzioni di GMail. Senza ma e senza se.

Speriamo che Google possa presto reintrodurre il permesso, magari rimosso per errore e riaprire la compatibilità che ora si trovano di punto in bianco non più funzionanti.

Grazie a Fabrizio