honeycomb zoom

In Android 3.2 la possibilità di adattare le applicazioni alla dimensione dello schermo?

Nicola Ligas

Uno degli svantaggi nell’avere un display ad alta risoluzione come quello di un tablet, consiste nel fatto che se un’app è stata pensata per dimensioni inferiori non sempre l’esperienza utente è ottimale. L’opzione per allungare l’immagine in modo da riempire lo schermo non sempre dà buoni risultati; meglio allora lo “zoom” dello “stretch”.

In linea con quanto avevamo visto qualche giorno fa, Google sta infatti lavorando sull’opzione “zoom to fill screen”, che verrà introdotta in una prossima versione di Honeycomb (ragionevolmente la 3.2, che dovrebbe essere l’ultima). Quando questa modalità viene abilitata, l’immagine è renderizzata approssimativamente a 320 x 480 e, partendo da questa dimensione, viene zoomata per adattarsi alla risoluzione del tablet. Il risultato? Se pensiamo ai device che hanno un display a 1280 x 800, questo significa ingrandire di più del triplo l’immagine di partenza: di certo non ci aspettiamo faville, ma è sempre meglio di qualcosa di stiracchiato.

L’idea sembra comunque buona, ed in ogni caso col passare del tempo ce ne dovrebbe essere sempre meno bisogno, dato che le app ottimizzate per Honeycomb sono destinate a crescere. Ci riserviamo però un giudizio definitivo quando questa nuova feature sarà disponibile.

Fonte: Fonte