sony_s1_s2_1

Sony S1 e S2, prima prova

Nicola Ligas

Sony Tablet. Semplice ma efficace. Questo è il nome scelto dall’azienda nipponica per la sua linea di tavolette Android, campo nel quale si avventura senza la consueta assonanza con Ericsson. I modelli in questione, come già saprete, sono due, ed anche in questo caso alla Sony sono stati alquanto avari di fonemi: S1, tablet da 9,4 pollici, ed S2, dispositivo dual-screen a conchiglia da 5,5 pollici.

Entrambi equipaggiati con Honeycomb a bordo e connettività 3G, attirano entrambi lo sguardo per le linee inconsuete, sebbene l’S2 sia oggettivamente il più intrigante, grazie al suo look dalle sembianze di una console portatile.

Ed in effetti il comparto ludico non mancherà di certo, grazie ai giochi PlaystationSuite che già abbiamo visto su Xperia Play: il secondo display dell’S2 sarà quindi utilizzabile come tastiera o gamepad virtuale, esaltando ancora di più “l’aroma di console” del tablet.

Dal canto suo l’S1 risponde col suo caratteristico profilo a cuneo, che ne assicura un miglior grip in mano, e con la presenza di un trasmettitore infrarossi universale, che trasforma il tablet in un telecomando un po’ troppo cresciuto, in grado di comandare ogni dispositivo compatibile di casa nostra, meglio se dotato di tecnologia DLNA per riprodurre in streaming i contenuti del tablet.

A completare la dotazione software, troviamo Qriocity, ovvero il servizio acquisto di video e brani musicali di Sony, e ReaderStore, ovvero una libreria elettronica per gli appassionati di e-reading.

Purtroppo non si hanno notizie ufficiali sui prezzi; quelle ufficiose però parlano di 599€ per l’S1 e di 649€ per l’S2. In attesa di conferme o smentite, vi lasciamo con diverse immagini dei due modelli ed anche con  un breve video. E voi quale preferite?

&feature=player_embedded”>Fonte: Fonte
video