Androcade

Androcade, la “console arcade” gestita da Android

Giuseppe Tripodi

 

Quello che state per vedere è uno dei motivi per cui moltissimi utenti Android, ascoltando l’annuncio del connubio tra il nostro amato robottino verde ed Arduino, erano diventati più felici di una ragazzina al ballo delle debuttanti.
Questo dimostra l’enorme potenzialità garantita da un buon reparto hardware accoppiato ai nostri device.

Questo geniale ragazzo, infatti, ha costruito una console che rimanda molto alle vecchie arcarde da sala giochi (joystick e tre tasti… che bei ricordi!), sagomato con la forma del nostro amato Andy, gestito da Arduino e collegato tramite bluetooth al suo tablet.

Ciò che ne viene fuori è qualcosa di stupendo, il sogno proibito di tutti noi smanettoni incalliti: una volta associato al device, avviando un gioco ci ritroveremo direttamente catapultati negli anni ’80 a controllare il nostro personaggio con una levetta e dei bottoni da premere energicamente.

Per chi volesse darsi alla pazza gioia e costruire un affare simile, lo sviluppatore ha rilasciato anche una guida che possiamo trovare direttamente sul suo sito.

Ammirate cotanta bellezza e confessate che lo state invidiando!

Fonte: Fonte