Jet Car Stunts, l’evoluzione delle corse 3D su Android [Recensione]

Stefano Petrone -

Jet Car Stunts Recensione

Se leggete le mie recensioni avrete carpito il mio amore per i sim racing a discapito dei giochi di corse arcade. Una settimana fa ho avuto la “malsana” idea di comprare Jet Car Stunts, vi preannuncio che è stato uno degli euro e mezzo meglio spesi in tutta la mia vita. Dimenticavo… JCS non è un sim racing ma un “arcadone” da paura.

JCS Gameplay

Nessuno può negare che i True Axis abbiano sfornato un gioco prettamente arcade con un lavoro certosino sullo studio della fisica, un lavoro ineccepibile meritevole di essere implementato nella miglior simulazione di corse automobilistiche. Il gameplay ci vede alla guida di un’auto molto particolare in circuiti molto particolari, oltre a banali sali e scendi ci ritroveremo ad affrontare rampe a velocità inaudite in modo da poter far volare il mezzo avveniristico.

JCS Volare

Avete letto bene, volare. Come potete vedere dallo screen comanderete l’auto anche in volo. I controlli prevedono l’uso dell’accelerometro per sterzare – gestione favolosa, a discapito di tutti quei giochi incontrollabili con questo sistema – e i 4 tasti che indicano da sinistra a destra il turbo e l’apertura alare per le sessioni in volo e l’acceleratore e il freno per quando macinerete l’asfalto. L’obiettivo del gioco è concludere i 36 circuiti pazzoidi – e stupendi ndBuothz – in determinato tempo senza cadere nel vuoto, ogni volta che distruggerete il mezzo verrà aggiunto un numero al “Retry Count”, dopo un determinato numero di morti dovrete iniziare daccapo.

JCS Grafica

Stilisticamente ci troviamo di fronte ad un prodotto bizzarro, la grafica 3D è molto old school, la quasi assenza di texture conferisce un aspetto surreale ai circuiti, trovo che sia una questione molto soggettiva apprezzare o meno lo stile grafico, io l’ho trovato gradevole ed adatto al tipo di gioco. Il sonoro fa il suo dovere, specialmente quando accederete al pulsantino del turbo.
La longevità è figlia del gameplay, un prodotto che, nonostante l’assenza del multiplayer, riesce ad essere fresco grazie ai circuiti che si rinnovano curva dopo curva ha una curva di interesse molto alta. Anche la curva di apprendimento non è da gioco arcade – quindi immediata -, non credetevi che mettervi alla guida del bolide volante rosso sia facile, anche il più esperto e incallito guidatore dovrà capire come controllare l’auto in volo e dovrà riuscire ad interpretare nel migliore dei modi le insidie presenti nel circuiti.

JCS

Commento finale: il lavoro dei True Axis è fenomenale, il pluri premiato gioco di corse che ha conquistato l’iPhone è una killer app anche per Android, riesce a regalare ore di gioco intenso grazie ad un gameplay studiato e riuscito nei minimi dettagli con nuove avvincenti sfide dietro ogni curva. Finalmente un gioco dove emergono le capacità del giocatore che dovrà imparare a driftare con il turbo “a palla”, a frenare nei punti giusti – molti giochi di questo tipo fanno dimenticare l’uso del freno – o accendere il turbo in volo per attraversare degli insidiosi cerchi.

Sarà difficile annoiarsi con Jet Car Stunts e rinunciare a giocarlo nei momenti liberi, l’unico neo è dovuto alla mancanza del multiplayer che si riduce a sfidare gli amici a colpi di tempo tramite OpenFeint, anche se grazie alle modalità platforming e time trial troverete sempre un motivo per indossare un casco virtuale ed iniziare a volare, ops guidare, verso nuove avvincenti sfide automobilistiche.

Pagella di AndroidWorld:
Gameplay: 98/100
Grafica: 80/100
Sonoro: 75/100
Longevità: 95/100
Multiplayer: n.d.
Voto: 97/100

Fonte: Fonte