burn the rope

Burn the Rope arriva nell’Android Market

Nicola Ligas -

Dopo aver fatto una capatina sullo store di GetJar, del quale è rimasto un’esclusiva per un paio di settimane, Burn the Rope, uno dei casual game più celebri su iOS, è finalmente arrivato sul nostro Market col proposito di bruciare, letteralmente, la concorrenza. Ci riuscirà?

Lo scopo del gioco è ardere quanta più corda possibile, ma attenzione al fatto che la fiamma brucerà solo in verticale e starà a noi assicurarci che sia sempre ben viva, inclinando e scuotendo il telefono.

L’applicazione è gratuita ma ad-supported, sebbene presenti una versione premium acquistabile tramite pagamenti in-app, e consta di ben 112 livelli al momento del suo lancio. Vi sembrano pochi? Niente paura, perché lo sviluppatore Big Blue Bubble (sembra uno scioglilingua) promette di rilasciarne altri a breve ed in ogni caso ogni giorno ci sarà un “level of the day”  aggiunto dagli utenti, casomai foste già in crisi d’astinenza.

Prima di lasciarvi al solito box con i link al Market vi segnaliamo un paio di potenziali magagne: Burn the Rope è certificata per dispositivi Android 1.6 e superiori, ma sembra che ad esempio non funzioni col Motorola Xoom (non abbiamo provato altri tablet per vedere se il problema riguardi honeycomb o meno). Inoltre sarà necessario scaricare circa 15MB di dati per poterci giocare, quindi probabilmente vorrete essere sotto rete WiFi prima di avviare il download.

Detto questo non ci resta che augurarvi buon divertimento e fateci sapere nei commenti se, a parer vostro, la fama di Burn the Rope sia meritata o meno.

Fonte: Fonte
iOS