Nexus 4G

Nuove ipotesi sul prossimo Nexus

Nicola Ligas

CPU next-generation dual-core a 1.2 o 1.5GHz (quindi niente NVIDIA Tegra 3, aka Kal-El), molto probabilmente un Texas Instruments OMAP 4460 o un ultra low-power 28nm Krait-based Snapdragon. Il display avrà una risoluzione di 720p HD e sarà “enorme”, non ci saranno inoltre i 4 tasti tipici di Android, tutto si farà tramite software, che ovviamente sarà Ice Cream Sandwich. Aggiungiamo infine 1GB di RAM, registrazione video a 1080p, fotocamera frontale da 1 megapixel e posteriore da 5 (che dovrebbe essere di alta qualità e capace di ottimi scatti anche in condizioni di scarsa luminosità). Dulcis in fundo, lo smartphone opererà su rete LTE, quindi potremmo chiamarlo Nexus 4G. E’ sufficiente o volete di più?

Come data di lancio si parla del periodo attorno alla festa del ringraziamento (fine novembre), mentre prezzo e produttore del telefono sono ancora ignoti.

Se comunque non si trattasse del prossimo Nexus, quello appena descritto potrebbe comunque essere il portabandiera per Ice Cream, un po’ come lo Xoom lo è stato per Honeycomb, pur non essendo un prodotto a marchio Google.

Questo almeno è quanto afferma BGR, crederci o meno è un altro paio di maniche; di certo, ora come ora, confermare o smentire cotante affermazioni è materia di pura speculazione. E voi ve lo sareste immaginato così il “Nexus 3”?

Fonte: Fonte