Android_eats_apple

iOS 5 “si ispira” al mondo Android

Nicola Ligas -

Alla Apple Worldwide Developers Conference (WWDC) in San Francisco sono state da poco presentate una serie di nuove caratteristiche e migliorie che giungeranno con iOS 5: sempre di smartphone stiamo parlando, quindi le similitudini sono ovviamente dietro l’angolo, fatto sta che nelle anteprime mostrate si possono notare diversi “omaggi” presi qua e là dal mondo Android. Non vogliamo dire “copie” per non rischiare cause da parte di qualcuno. Ditelo a Samsung che non è possibile!

Una delle novità mostrate riguarda il sistema delle notifiche, che non è mai stato la punta di diamante di casa Apple, e guarda caso la sua nuova versione ricorda molto da vicino quello a cui siamo abituati sui nostri Android. La barra di notifica presente sul robottino verde è infatti innegabilmente comoda e facilmente accessibile, quindi nessuna meraviglia che iOS abbia deciso di ispirarvisi.

Un’altra dimostrazione riguardava la lockscreen: gli utenti di iPhone e iPod potranno infatti lanciare certe applicazioni direttamente dalla schermata di blocco, trascinandone le rispettive icone. Se tutto questo vi suona familiare, forse avete visto in azione la Sense 3.0 di HTC (oppure usate una ROM custom che implementa questa funzione). Chissà se ora l’azienda taiwanese farà causa ad Apple, in memoria di quanto successo in passato?

Dovremo dunque preoccuparci che i due sistemi operativi si amalgamino troppo? Alcune affinità sono per forza di cose obbligate, altre saranno “omaggiate”, altre ancora addirittura “copiate” (ma nessuno lo ammetterà mai): il punto è che confrontando il ritmo di innovazione di iOS con quello che ha Android (ricordate la promessa di una nuova versione ogni 6 mesi) e la comunità di modder che lo supporta, dubitiamo che Apple riuscirebbe in ogni caso a tenere il passo. E voi cosa ne pensate: omaggio o copia? Vi lasciamo con alcune immagini dell’evento.

Fonte: Fonte
Apple