header1

Tresette, qualcuno ha detto “Accuso”? [Recensione]

Lorenzo Delli -

Dagli stessi autori di ” Scopa ” – CowLab – è da poco presente sul Market Tressette, uno dei grandi classici tra i giochi di carte in Italia – per chi non lo conoscesse ecco il link a Wikipedia con storia, regole e varianti –  .

Una delle feature che rende davvero speciale quest’applicazione è la possibilità di sfidare i propri amici in bluetooth o in WiFi. Vediamo insieme alcune caratteristiche del lavoro dei ragazzi di CowLab.

Il menù ci mette a disposizione, oltre alla modalità single e multiplayer, la pagina dei premi, con gli Achivement ottenuti giocando, la classifica dei punteggi, il gioco “Testa o Croce” – utile per affidarsi alla sorte su chi deve iniziare la partita – e tutti i settaggi del caso. A proposito di settaggi, da annoverare l’ampia scelta di modifiche effettuabili:  la scelta del mazzo di carte – fiorentine, napoletane, piacentine, trevigiane e siciliane – e dello sfondo di gioco sono solo alcune di queste. Ma veniamo al dunque e osserviamo l’interfaccia di gioco.

Il gioco si basa su un sistema di Drag & Drop: durante il vostro turno – la barra sotto si colorerà di verde quando starà a voi – dovrete trascinare la carta che volete giocare; le animazioni sono fluide e la possibilità di spostare la carta in una posizione qualsiasi del tavolo da ancora di più l’impressione di partecipare a una vera partita. Dalle impostazioni potrete decidere se attivare o meno la modalità degli accusi: nel caso non ve ne accorgiate Tressette visualizzerà in automatico un tasto sulla destra che vi darà accesso ad una schermata dedicata. Inoltre il tavolo di gioco tiene di conto dei punteggi parziali, delle carte rimanenti nel mazzo e del tempo trascorso dall’inizio della partita.
Due i livelli di difficoltà disponibili ed è consigliabile il “Basic” per chi si avvicina al gioco per la prima volta , in quanto le scelte effettuate dalla IA sono tipiche dei giocatori inesperti; non resteranno invece delusi gli esperti che potranno trovare nel livello “advanced” un discreto avversario.

Come abbiamo già detto, una delle caratteristiche più importanti è la presenza del multiplayer: se cercavate qualche scusa per non seguire lezione all’università o intrattenervi con i propri colleghi di ufficio eccovela servita su un piatto d’argento! Abbiamo testato la modalità Bluetooth con un LG Optimus Dual e con un HTC Desire Z ed il gioco si è comportato veramente bene, rimanendo fluido e stabile per tutta la durata della partita.
Nel complesso ci troviamo di fronte ad un’applicazione davvero ben realizzata, strutturata in modo da non lasciare nulla al caso. Qualche utente potrebbe lamentare la mancanza di una modalità a quattro giocatori – che è l’impostazione classica di una partita di tressette – ma date le dimensioni dei display su cui di solito si gioca non ci sentiamo di criticarne l’assenza. Potete trovare Tressette sul Market nella sezione “Carte e Casinò” al costo di 1,99€ insieme ad una versione demo per chi non fosse convinto a pieno dell’acquisto.

Gameplay: 90/100
Grafica: 85/100
Sonoro: 85/100
Longevità: 90/100
Multiplayer: 95

Voto: 89/100

Prezzo: 1,99€

Link al Market

Link alla Demo