Recensione LG Optimus Pad

LG Optimus Pad, la recensione completa

Emanuele Cisotti

LG Optimus Pad è sicuramente un prodotto atipico. Si tratta di un tablet che va in controtendenza per alcuni motivi.

Il più evidente è sicuramente la dimensione del display, da 8.9 pollici e quindi più piccolo dei canonici 10 pollici. Ma vediamo insieme la recensione di questo tablet.

Confezione

Non abbiamo avuto modo di tesare la confezione, ma la custodia in pelle originale è un accessorio che sicuramente consigliamo a chi acquisterà questo tablet.

Costruzione ed ergonomia

Il retro è gommato con lo stesso materiale dell’Optimus Dual, pratico da tenere in mano ma forse meno raffinato delle plastiche rigide o del metallo. Trattiene forse un po’ troppo le impronte digitali. In generale però il tablet è assemblato molto bene e le sue dimensioni, leggermente inferiori ai suoi avversari, lo rendono molto pratico da tenere in mano e anche da portare in giro.

8

Hardware

Il piccolo tablet di LG ha tutto il necessario per funzionare in modo fluido e trasparente all’utente: processore dual core da 1GHz, integrato con una GPU Tegra 2 e ben 1GB di RAM. La memoria interna è da 32GB e a completare la sua dotazione troviamo una fotocamera 3D da 5Megapixel (è possibile registrare video 3D, ma poi avremo bisogno degli occhialini per poterli rivedere). Lo speaker è abbastanza potente e troviamo anche l’alloggiamento per la SIM per usare la connessione degli operatori per connettersi (ma non è possibile effettuare telefonate). E’ presente anche l’uscita HDMI, molto gradita a chi vorrà vedere film o giocare ai propri videogame preferiti sul televisore di casa.

9
Scheda LG Optimus Chat

Touchscreen e display

Non ci sono problemi nell’uso del touchscreen e anche il display è di qualità. La luminosità è alta e quindi garantisce un’ottima visibilità sotto il sole. Unico difetto sono i colori che tendono un po’ verso il verde.

8

Software

Honeycomb è lo standard al momento nei tablet Android e vista la poca personalizzazione da parte delle aziende è difficile aggiungere qualcosa a quanto già detto sul sistema stesso. Non mancano quindi applicazioni Google come YouTube, GMail e ovviamente il Market Android.

Software: Multimedia

Il reparto multimediale è stato leggermente “potenziato” da LG rendendo il player standard di Android compatibile con formati aggiuntivi (come divx e mkv) e installato anche un player aggiuntivo per riprodurre i video registrati in 3D (ricordiamo che dovrete però procurarvi degli occhialini blu-rossi). Il lettore audio è quello di Android che nella sua versione Honeycomb svolge bene le sue funzioni.

Software: Browser

Il browser è rapido e sempre puntuale nell’utilizzo. Anche con il plugin Flash 10.3 abilitato non si hanno rallentamenti di sorta.

8

Autonomia

L’autonomia soffre, ovviamente, del tipo di utilizzo che ne facciamo, ma con un utilizzo medio (senza UMTS, ma solo con WiFi) riusciamo a fare 2 giornate di autonomia.

8

Prezzo

Il prezzo è il vero punto dolente del prodotto: 899€ (nel video viene detto erroneamente 799€). Il prezzo è decisamente troppo alto per questo prodotto. LG ha voluto differenziarsi aggiungendo la fotocamera 3D che però ha fatto lievitare il prezzo. Avremmo preferito una fotocamera standard e un prezzo più adeguato.

6

Giudizio Finale

Il tablet è molto interessante e grazie ad alcune funzioni (registrazione 3D e player divx) riesce a trovare una sua nicchia in un momento in cui i tablet Honeycomb si assomigliano tutti. Purtroppo il prezzo frena la sua scalata nell’albo dei prodotti migliori.

Voto: 8

Videorecensione

Sample Foto
Sample Foto LG Optimus Chat

Sample Video
Sample video LG Optimus Chat

LG Optimus Pad

LG Optimus Pad

confronta modello

Ultime dal forum:

  • dal forum 01-01-1970 - 00:00
LG Optimus PadRecensionevideo