apple-vs-samsung-01_t

Apple Vs Samsung: 1 a 0

Nicola Ligas

Notizia forense per salutare questo giovedì mattina. Per la verità non siamo certo estranei a cause e citazioni sulle nostre pagine, tanto che verrebbe da chiedersi: a chi tocca stavolta? Purtroppo se avete dato uno sguardo al titolo conoscerete già la risposta, quindi bando alle ciance e veniamo a noi: il giudice Lucy Koh ha dato ad Apple la facoltà di visionare in anteprima cinque prodotti di casa Samsung non ancora sul mercato, o comunque prossimi all’uscita, in modo da verificare che non vi siano violazioni dei loro diritti. 1 a 0.

Chi non avesse idea di cosa stiamo parlando può dare un’occhiata al nostro articolo di poco più di un mese fa, circa la causa intentata dall’azienda di Steve Jobs a Samsung, per un presunto plagio del design, dell’interfaccia utente e di svariati altri aspetti (addirittura le scatole), avvenuto ad opera della casa coreana ai danni di quella della mela morsicata.

Chiariamo subito due aspetti importanti però: prima di tutto non si tratta di una sentenza definitiva, la vertenza è tutto fuorché conclusa, ma la casa di Cupertino ha indubbiamente messo a segno un punto importante, perché secondo il giudice “Apple ha presentato immagini di prodotti Samsung e altre prove che sostengono la tesi che i nuovi dispositivi Samsung sono stati progettati per imitare quelli di Apple”.
Seconda di poi, solo il team legale di Apple che cura il processo avrà la facoltà di visionare i prodotti del rivale, quindi nessun ingegnere della mela dovrebbe poterci mettere le mani sopra.

Se vi state chiedendo a quali prodotti avranno accesso i legali di Steve Jobs, l’elenco è già completo: Galaxy S II, Galaxy Tab 8.9 e 10.1, Infuse 4G ed Infuse 4G LTE (o Droid Charge). In altre parole la maggior parte delle navi ammiraglie della flotta Samsung.

Il processo sembra dunque entrato nel vivo, e le speculazioni avanzano copiose: come mai Apple è così agguerrita nei confronti di quello che comunque è anche un suo importante fornitore di chip ed LCD? La mela ha forse stretto accordi altrove? E’ un modo per tirare sul prezzo? E la risposta di Samsung quanto si farà attendere? Per la risposta a questa ed altre domande, vi rimandiamo alla prossima puntata del processo, che sicuramente non mancheremo di riferirvi. Intanto perché non ci dite cosa ne pensate voi?

Fonte: Fonte
ApplebrevettiSteve Jobs