Asus_Transformer

Nuovo aggiornamento per Asus Eee Pad Transformer

Alberto De Marchi

Vi segnaliamo che da oggi è disponibile sul sito Asus il terzo aggiornamento per l’Asus EEE Pad Transformer, scaricabile direttamente dalla pagina ufficiale di supporto presente presso il sito del produttore. Rilasciato inizialmente solo tramite FOTA (Firmware Over The Air) questo terzo update non porta in dote la versione 3.1 di Honeycomb, ci troviamo infatti davanti a una nuova build del S.O. in versione 3.0.1.

Oltre che dalla pagina ufficiale, è possibile ricevere l’aggiornamento seguendo il percorso Applicazioni > Impostazioni > Informazioni sul tablet > Aggiornamenti di sistema > Controlla aggiornamenti.

Manca un changelog ufficiale delle modifiche introdotte, ma dalle informazioni segnalate dal sito XDA possiamo aspettarci quanto segue:

  • Aggiornamento del Kernel.
  • Aggiornamento dei driver WiFi, con risoluzione di alcuni bug legati alla connessione.
  • Aggiornamento dei driver BT.
  • Accensione tramite la pressione del tasto d’avvio per 4 secondi anziché 6.
  • Possibilità di re-inserire memorie SD quando il dock è attivato.
  • Sistema di gestione dell’energia del dock migliorato quando il sistema è in modalità power-save.
  • Il widget di Asus Myzine è stato rinominato e ora si trova incima alla lista dei widget, inoltre ora ha un’icona dinamica che si aggiorna nella modalità widget view.
  • L’icona di Mycloud settings è stata rivista e ora funziona correttamente
  • E’ ora possibile usare il pad del dock in modalità multitouch con due dita per la navigazione della Home screen.
  • Settaggio per la rilevazione automatica della luminosità ridotto a 5 secondi anziché 30.
  • Migliorato il lag della videocamera.

Come si può notare diversi miglioramenti riguardano la gestione della dock, ma non mancano novità che migliorano l’esperienza d’uso grazie alla modifica dei driver Bluetooth e WiFi. In attesa del rilascio di Android 3.1 Honeycomb per Asus EEE Pad Transformer non possiamo che constatare l’attenzione di Asus e la grande volontà di investire in questa sua prima avventura Android.

Fonte: Fonte