Illusia, riporterete la pace nella terra di Aztaran? [Recensione]

Stefano Petrone -

illusia recensioneSe non conoscete i GAMEVIL per Illusia li conoscerete sicuramente per la fortunata serie di Zenonia. Con Illusia ci propongono sempre un videogioco per Android in stile RPG questa volta però amalgamato con visuale a scorrimento orizzontale e, di conseguenza, un gameplay “platformiano”: combo dopo combo riuscirete a far divenire potente il vostro personaggio e portare la pace nella terra di Aztaran?

illusia tramaPremetto che gli screens che vedrete sono una minoranza assoluta di quelli fatti dal mio droide, purtroppo, anche cambiando software, ho dei black out degli screen shot per questo integrerò con screens ufficiali del gioco. Iniziamo narrandovi la trama che non può mancare ad un gioco di ruolo, tutto scorreva a meraviglia nei regni di Aztaran finché non arrivò una voce malvagia capace di ipnotizzare gli abitanti, per riportare la pace dovrete imbracciare una delle due classi, guerriero o mago, e combattere per liberare il regno ed entrare nella torre di Illusia.

Illusia CharactersSe volete assaporarvi pienamente ogni singolo dialogo preparatevi a conoscere molto bene l’inglese visto che il gioco è localizzato solo in questa lingua, non vengono usati termini difficilissimi però ad essere sincero sono rimasto molto annoiato dai dialoghi e dalla trama, quindi spesso e volentieri ho saltato gli intermezzi di dialoghi interessandomi solo di capire il da farsi per superare una quest. Anche per le quest non sono tutte rose e fiori, solitamente si tratterà di collezionare oggetti, in questo ambito i GAMEVIL potevano fare qualche cosa in più.

illusia-controlliSe le mie parole nei confronti del gioco non vi sono sembrate lusinghiere aspettate di leggere impressioni sul sistema di controllo a dir poco pietoso. Che navighiate nei menù delle stats o vogliate salvare il gioco sembrerà che Illusia sia stato pensato per uno smartphone con la tastiera. Inoltre le dimensioni delle icone non aiutano per niente, io ho una vista molto buona – direi l’unica cosa buona che ho ndBuothz – che è stata messa alla prova dalla scelta dall’interfaccia dei GAMEVIL. Bypassato questo problema dal lato interfaccia veniamo al controllo vero e proprio del nostro personaggio: erano anni che non mi arrabbiavo così giocando ad un videogames! Questo perché il gioco è saltuariamente affetto da un delay ai controlli, che consistono in una croce direzionale per muovere il nostro alter ego compresi due ulteriori tasti per saltare in alto e destra e a sinistra – i GAMEVIL si sono accorti della difficoltà nei controlli? ndBuothz – che con il doppio tap faranno fare uno scatto, e ai tasti per saltare e attaccare, è possibile fare il doppio salto premendo due volte il tasto di salto. Sappiate che saltare da una piattaforma all’altra in Illusia sarà forse la sfida più grande, e non certo per mancanza di abilità da parte del giocatore.

illusia-assign Potrete assegnare vari oggetti all’interfaccia veloce, unico vero elemento che utilizza il tap, avrete 4 spazi liberi e destra e quattro a sinistra dove mettere stats o oggetti come ad esempio le pozioni.

illusia inventarioAnche l’inventario è anti-touch, vi muoverete in esso utilizzando la croce direzionale ed i due tasti situati in fondo a destra, invece devo parlare molto bene degli oggetti che “dropperanno” i nemici, Illusia farà la felicità degli amanti degli oggetti in game visto che troverete una buona quantità di items da commerciare, anche con la community,  e da indossare.

illusiaAnche se vi troverete a poter scegliere tra due classi i GAMEVIL hanno fatto un ottimo lavoro a livelli di customizzazione, infatti quando equipaggerete il vostro PG con oggetti diversi esso cambierà aspetto nel gioco.

illusiaIl villaggio è pensato come un’interfaccia, vi saranno assegnate le quest e potrete fare interscambi. Network auction si riferisce invece ad una serie di quest aggiuntive e la possibilità di inviare messaggi ad altri giocatori.

illusia saveIl gioco è dotato di un sistema di salvataggio che potrete richiamare del menù ogni qualvolta sarà necessario salvare la vostra posizione, mentre per tornare al villaggio potrete usare degli appositi teleport. Avrete oramai capito leggendo che il gameplay è di tipo platform con i combattimenti a combo corredati da un mondo fantasy con una gestione degli items raccolti, delle stats e delle skills in stile role-playing game. Più picchierete gli avversari e più crescerà la vostra esperienza permettendo di aumentare le capacità del vostro personaggio.

illusia mappaLa mappa che vedete è riferita ad una piccola parte di Aztaran che è composta da sette locazioni, l’idea di fondo come dicevo prima è quella di far attraversare al giocatore tutte le locazioni (le stelline che vedete nella mappa) per raggiungere altri villaggi. Se questo game style va ad accrescere l’exp da una parte è tremendamente tedioso e annoia il giocatore. Infatti dal punto di vista della logevità il lavoro di fondo fatto dai GAMEVIL è buono, il gioco presenta una buona varietà di locazioni e un buon numero di mobs, mentre dal mero lato del divertimento ho trovato Illusia abbastanza noioso visto che alla fine a parte l’interesse di collezionare e far accrescere il personaggio non ho trovato grandi stimoli che, in questo genere di giochi, vengono dati da trama, quest e combattimenti che sono troppo ripetitivi nonostante l’uso delle skills.

graficaSono un fan della pixel art, Illusia sotto l’aspetto grafico non delude. Ricorda molto gli anni del SNES e del Genesis, le animazioni sono assai gradevoli come le varie locazioni – che per colpa del problema agli screens non posso farvi vedere ndBuothz -.
Il sonoro invece mi ha tediato, le musichette sono carine, il suono delle spadate sembra preso da Ragnarok Online però alla lunga mi è venuta voglia di abbassare il volume fino a spegnerlo.

illusia commentoCommento finale: indubbiamente Illusia è un bel RPG a scorrimento orizzontale che soffre troppo di evidenti errori da parte di GAMEVIL. Innanzitutto stenderei un velo pietoso sui controlli a cui si troverà di fronte il giocatore, la trama poteva essere sviluppata diversamente e tra gameplay noioso e quest poco interessanti il giocatore casual finirà irrimediabilmente per disinstallarlo. Inoltre ho trovato il titolo immaturo, nonostante siano implementati tantissimi oggetti e l’esperienza di gioco non si limiti a poche ore non rimarrà nella mia memoria, chi ha progettato il gioco doveva imprimergli maggiore personalità.

Discorso diverso per gli amanti degli RPG, specialmente quelli che adorano collezionare items e provano piacere a far crescere il personaggio, che troveranno in questo plaftorm-RPG un compagno di avventure non da poco, se riusciranno ad immedesimarsi nella storia e ad accettare il metodo di controllo troveranno in Illusia un ottimo gioco di ruolo e si divertiranno a riportare la pace nella terra di Aztaran senza però trovare nulla di innovativo nel panorama videoludico.

Pagella di AndroidWorld:
Gameplay: 65/100
Grafica: 75/100
Sonoro: 60/100
Longevità: 85/100
Multiplayer: n.d.
Voto: 73/100