Guai in vista per Toshiba? Rimandato il tablet Honeycomb

Alberto De Marchi

Brutte notizie per i fan di Toshiba, la casa nipponica ha infatti annunciato che il suo nuovo Tablet AT300 (o Regza) con Android Honeycomb, verrà rilasciato in ritardo rispetto alle previsioni, al termine della stagione estiva.

Ovviamente questo tipo di notizia non può che darci dispiacere, soprattutto dopo la deludente performance in termini commerciali del Folio, molti si aspettavano infatti una risposta in grande stile da parte di Toshiba e certamente questa non sembra essere una buona premessa, soprattutto considerando le indiscrezioni riguardanti le componenti hardware del dispositivo che dovrebbero includere un monitor da 10.1 pollici con risoluzione di 1280×800 pixel, 1GB di RAM, processore Nvidia Tegra 2 da 1GHz, 16GB di memoria interna e doppia fotocamera, frontale da 2MP e posteriore da 5MP e che sembrano quindi nella “media” di tutti gli altri tablet Honeybomb in uscita in questi giorni.

Quello che ci fa restare maggiormente perplessi è il possibile motivo per un ritardo così consistente visto che il rischio è quello di uscire con un tablet obsoleto e che difficilmente potrà essere concorrenziale anche dal punto di vista del prezzo, dato che per Settembre-Ottobre molto probabilmente i vari XOOM e Galaxy Tab 10.1 potrebbero già aver subito a loro volta una riduzione del prezzo.

Android 3.0