SIM-card

Pagare con il credito telefonico, forse ci siamo

Angelo Moccaldi -

Con un comunicato ufficiale TIM, Vodafone, Wind, 3 Italia, PosteMobile e Fastweb  lanciano una piattaforma unica condivisa, per tutti gli operatori, per pagare contenuti e servizi digitali utilizzando il credito telefonico. Con questa operazione si apre la strada all’m-commerce di massa utlizzando il proprio cellulare, smartphone tablet o pc.

La procedura è molto semplice: l’acquisto avviene con un semplice click se si dispone di un cellulare, o tramite l’inserimento del proprio numero di cellulare e di una password se l’accesso viene fatto tramite pc e tablet. Si apre la strada anche alle future aziende che vogliono sviluppare offerte di contenuti e servizi digitali. Tra i primi interessati ad utilizzare questa soluzione nel mercato italiano figurano aziende come Gruppo Caltagirone Editore, Class Editori, Guida Monaci, Espresso, Il Sole 24 Ore, La Stampa, Microsoft Italia, Mondadori, Monrif/Poligrafici Editoriale, Paperlit, RCS, Shenker, L’Unione Sarda.

Il Servizio sarà disponibile attraverso la piattaforma sviluppata da Engineering, leader nell’offerta integrata e completa lungo la catena del valore del software, e da Reply, leader nella progettazione e nell’implementazione di soluzioni basate sui nuovi canali di comunicazione e media digitali. Sarà questo un progetto che riuscirà a sfondare? Con queste premesse, potreste essere dei futuri utilizzatori?

Si ringrazia Keisuke85 per la segnalazione.

Fonte: Fonte