google-io-2011-day-10267-1305046271

Android @ Home: il framework per la domotica

Giuseppe Tripodi -

Le novità del Google I/O sono davvero tantissime ma ciò di cui andiamo a parlarvi è una delle novità più curiose finora introdotte: Google ha oggi presentato Android@Home, un framework indirizzato alla domotica.

Per chi non sapesse di cosa stiamo parlando, si tratta di un campo dalle potenzialità praticamente infinite: immaginate di poter aprire porte e finestre, accendere luci, scaldabagno o televisore direttamente dal vostro smartphone Android. Vi sembrano cose remote e futuristiche?
In realtà potrebbero non essere così lontane, proprio grazie ad Android@Home.
A dirla tutta, noi di AndroidWorld che siamo più avanti anche di Google (!) una cosa del genere l’avevamo già vista anche sul nostro forum messa in pratica da un nostro utente, ma non possiamo che gioire nel vedere che il robottino verde procede anche in questa direzione.

Durante il keynote sono state mostrate due possibili applicazioni: la prima, piuttosto semplice, vedeva un ingegnere accendere delle lampade e regolarne la luminosità tramite il suo device.
La seconda, ben più ambiziosa, si concretizza in un concept di device hub basato su Android chiamato Tungsten: passandoci sopra un cd musicale, tramite la tecnologia RFID, Tungsten riconosceva l’album ed aggiungeva le sue tracce alla nostra libreria musicale, e facendogli sfiorare nuovamente il disco, avviava la riproduzione delle canzoni tramite delle casse collegate.

Insomma, come potete immaginare, le applicazioni pratiche di Android@Home sono praticamente illimitate: e voi per che cosa lo usereste?

 

Fonte: Fonte
google IO 2011