se_linux

Sony Ericsson ci insegna a costruire e flashare un custom kernel

Nicola Ligas -

Quando Sony Ericsson imbocca una strada, la percorre fino in fondo: dopo aver promesso lo sblocco dei propri bootloader e dopo aver mantenuto tale impegno, ha anche da poco pubblicato sul proprio blog le istruzioni dettagliate per costruire, flashare ed avviare un kernel personalizzato. Chapeau!

I proprietari di Xperia Play, Arc o Neo (l’Xperia Pro è stato lasciato fuori, per il momento) saranno guidati passo passo nella creazione del loro (primo) custom kernel, con tanto di link ai tool necessari e consigli vari su come modificare la configurazione del kernel.

Ma non solo: dulcis in fundo, Sony Ericsson ha anche pubblicato un thread su xda-developers per ogni chiarimento e domanda relativi alla costruzione del proprio kernel.

E adesso giù tutti i cappelli di fronte a Sony Ericsson, che ha cambiato drasticamente la propria politica in pochissimo tempo, dimostrando coi fatti e non con le sole parole che è possibile trovare una soluzione che accontenti tutti, produttori e “smanettoni”, rendendola di fatto l’unica azienda che nel panorama attuale permette liberamente lo sblocco dei bootloader nei suoi dispositivi di punta e che per giunta ha un occhio di riguardo verso la comunità di xda. Ribadiamo: chapeau!

Fonte: Fonte
Sony Ericsson