qualcommkrait-lg1

Indiscrezioni sulla futura generazione di chip Qualcomm

Nicola Ligas

Le “immagini trapelate” sono ormai una pratica diffusa, tanto che spesso c’è chi dubita della loro involontarietà. Di certo questa volta la presentazione su cui ha messo le mani mobiletechworld non è proprio cosa da poco, visto che sostanzialmente svela la roadmap di Qualcomm fino al prossimo anno. Cosa ci attende? Scopriamolo assieme.

I nuovi MSM8270, MSM8930, MSM8960, e APQ8064, tutti basati sulla futura architettura Krait, promettono di essere fino a 5 volte più veloci dei loro predecessori in termini di pura potenza di calcolo, e fino a 4 volte più performanti per quanto concerne la grafica, con giochi a livello di quelli per console.

Avremo quindi non solo il supporto ai video a 1080p e ai display 3D, ma anche al dolby sorround 7.1 e a fotocamere fino a 20 megapixel (sempre che qualcuno le usi).

Gli obiettivi di Qualcomm sono ambiziosi: battere non solo l’attuale generazione di chip ARM Cortex-A9, ma anche la futura Cortex-A15, sia in termini di architettura, che di risparmio energetico. Stiamo parlando di chip che arriveranno fino a 2.5GHz e che spazieranno da uno a quattro core.

I primi campioni di test dell’MSM8960 dovrebbero arrivare a fine primavera, mentre i rimanenti Snapdragon faranno capolino verso fine anno, il che significa che i primi modelli saranno disponibili solo nel 2012. L’attesa sarà ben ricompensata? Che ne pensate delle premesse?

Fonte: Fonte
qualcomm