gogear 2

Philips GoGear Connect hands-on

Nicola Ligas

Si erano un po’ perse le tracce del GoGear Connect di Philips, lettore multimediale con ovviamente Android a bordo, ma forse non è stato proprio un male, perché nel frattempo il media player ha subito un buon lifting in entrambi i comparti hardware e software.

Il GoGear ha infatti abbandonato il colore bianco in favore di un più classico nero, ha perso la trackball in favore di un touchscreen capacitivo e si è aggiornato a Gingerbread; oltre a questo è stato aggiunto anche l’accesso all’Android Market.

Ci siamo quasi dunque? Non proprio, perché il lancio è fissato per settembre nelle versioni da 8 e 16 GB di memoria (in seguito dovrebbe arrivarne anche una da 32). Alla redazione di Engadget sono però riusciti a quanto pare a mettere le mani su un modello di preproduzione, del quale vi lasciamo un po’ d’immagini a fine articolo. Il design da una parte è anonimo e dall’altra cerca di distinguersi con quei tasti ramati, ma l’assenza addirittura della retroilluminazione del display lo collocano definitivamente nella categoria dei “work in progress”, quindi ci aspettiamo cambiamenti prima della messa in commercio.

Voi che ne pensate, meglio Philips o Samsung?

Fonte: Fonte