wpid-20100328215520

Apple accusa Samsung di plagio

Alessandro Ceccon

Lo avevamo notato molte volte ed anche voi utenti ce lo confermavate: i nuovi terminali Samsung copiano sempre di più Apple sia dal punto di vista dell’interfaccia grafica sia dal punto di vista hardware.

Come riporta il Wall Street Journal, ad Apple questo particolare non è sfuggito e, per difendere i propri prodotti e brevetti, ha denunciato Samsung con questo comunicato:

Invece di innovare e sviluppare una propria tecnologia e uno stile unico, Samsung, per i suoi smartphone e tablet, ha scelto di copiare la tecnologia, l’interfaccia utente e lo stile innovativo di Apple. Non è una sorpresa che gli ultimi prodotti di Samsung assomiglino ad iPad e iPhone, dalla forma dell’hardware, all’interfaccia utente, fino alla confezione. Questo tipo di copia spudorata è sbagliato e noi dobbiamo proteggere la proprietà intellettuale di Apple quando le altre aziende ci rubano le idee.

Sicuramente Apple non ha tutti i torti viste le somiglianze tra il Samsung Galaxy S e l’iPhone 3G/3GS sia come interfaccia grafica (touchwiz) sia come design.

Una domanda sorge spontanea: perchè proprio ora? Tra le due società, infatti, vi è un accordo che conviene a tutte e due le parti: Samsung fornisce ad Apple la fabbrica dove vengono realizzati i processori per quasi tutti i dispositivi della Mela: iPhone 4, Pod touch e iPad. Non è finita qua, Samsung, infatti, produce una enorme quantità di memorie Flash ed anche i dischi SSD per MacBook Air.

Come andrà a finire secondo voi? Apple ha sbagliato?

Fonte: Fonte
Apple