amazon kindle

Amazon al lavoro su un tablet Android o Linux

Nicola Ligas -

Che qualcosa si stesse agitando nel calderone di Amazon l’avevamo già visto nei giorni scorsi, quando vi avevamo parlato dell’app store per Android dell’azienda di Jeff Bezos, che si era subito assicurato l’esclusiva sull’attesissimo Angry Birds Rio. E secondo Forrester (azienda specializzata in indagini di mercato) c’è ben altro che bolle in pentola.

Pare infatti che Amazon voglia entrare nell’ormai gremito mercato dei tablet, con un dispositivo da affiancare al suo celebre e-book reader Kindle, le cui vendite in costante ascesa sono giunte ormai a 12.8 milioni di unità.

Tale terminale dovrebbe essere basato su Android o Linux e potrebbe arrivare anche prima di quest’estate.

Amazon ha sicuramente tutte le carte in regola per competere con la concorrenza, sia essa rappresentata da Android (ma noi speriamo piuttosto in una partnership) che soprattutto da iPad. La sua applicazione e-reader Kindle è infatti arrivata ormai da tempo sia sul robottino verde che sulla mela, e Amazon Prime, servizio che consente la visualizzazione di oltre 5000 tra film e programmi TV, è stato appena lanciato al concorrenziale prezzo di 79$ annui. Se a questo aggiungiamo lo store per Android di cui abbiamo già parlato, e la potenza della piattaforma Amazon, leader nel settore dell’editoria elettronica e dei servizi Cloud Computing, è facile capire che stiamo parlando di un’azienda da non sottovalutare.

La nostra speranza è che la maggior concorrenza, oltre ad un logico aumento dell’offerta, porti anche ad un ritocco al ribasso dei prezzi, spesso il vero punto dirimente per la scelta di dispositivi comunque abbastanza simili tra loro. Voi che ne pensate? Vedreste di buon occhio l’arrivo di Amazon sul mercato tablet (Android)?

Fonte: Fonte
Apple