qt-logo

Porting delle librerie QT su Android

Giuseppe Tripodi

Se non siete rimasti chiusi in una botte negli ultimi due mesi, sicuramente saprete che Nokia ha adottato Windows Phone 7 come sistema operativo per i suoi smartphone. Che fine faranno, allora, le povere librerie Qt?

Le QT, come molti sapranno, sono state acquistate nel 2008 da Nokia che le ha implementate nel suo operativo Symbian e, dato che sono rilasciate sotto licenza LGPL, sono utilizzate in moltissimi progetti tra cui, uno su tutti, il famosissimo Desktop Environment  per Linux KDE.

Con l’abbandono di Symbian da parte di Nokia c’è il rischio (come il buon felipe ha annunciato su pollycoke) che queste librerie scompaiano, finendo nel dimenticatoio.

Per tentare di evitare questa triste fine, un team di sviluppatori le ha portate su Android, creando Necessitas, una suite composta da Ministro (ossia l’apk che contiene le librerie per far funzionare le applicazioni), dal framework QT e da un QT Creator sviluppato appositamente per Android.

L’unica, piccola nota dolente del progetto è la dipendenza da Ministro per tutte le applicazioni eseguite in QT.

Per chi è interessato allo sviluppo, per chi vuole contribuire, per chi vuole scaricare Necessitas o anche per tutti i curiosoni, trovate tutte le informazioni utili in questa wiki.

Siete interessati a questo porting? Riusciranno le librerie QT a sopravvivere dopo l’implicito abbandono da parte di Nokia?

Fonte: Fonte