2-22-11-android233

Bloccata la sincronizzazione dei contatti Facebook con Android 2.3

Giuseppe Tripodi

Questa mattina vi abbiamo comunicato che l’aggiornamento 2.3.3 sta per arrivare per alcuni device tra cui il Nexus S ma, oltre ad alcune migliorie e bugifixes, questo update potrebbe portare una “fastidiosa” novità per il suddetto smartphone: il blocco della sincronizzazione dei contatti con l’applicazione Facebook.

In realtà, non c’è nessuna cattiva intenzione da parte di Google, che ha subito spiegato il motivo di questa mossa: tutti i software che hanno accesso ai nostri dati, lo fanno tramite le API di Google, mentre finora era stata consentita un’eccezione per l’applicazione di Facebook, che riusciva a mantenere la sincronizzazione tramite un sistema alternativo.

Tutto quello che si chiede, in pratica, è che anche l’applicativo del più famoso social network di tutti i tempi si adatti alle normative previste per Android,  soprattutto per una questione di tutela della privacy per i possessori del nuovo dispositivo marchiato dalla grande G.

A tal proposito, la Google specifica che questa “limitazione” sarà presa solo per il Nexus S mentre non avranno questo “problema” gli utenti di altri device che riceveranno il nuovo aggiornamento di Gingerbread.

Ecco il comunicato ufficiale in inglese:

We believe it is very important that users are able to control their data. So in the over-the-air update for Nexus S, we have a small change to how Facebook contacts appear on the device. For Nexus S users who downloaded the Facebook app from Android Market, Facebook contacts will no longer appear to be integrated with the Android Contacts app. Since Facebook contacts cannot be exported from the device, the appearance of integration created a false sense of data portability. Facebook contact data will continue to appear within the Facebook app. Like all developers on Android, Facebook is free to use the Android contacts API to truly integrate contacts on the device, which would allow users to have more control over their data. We are removing the special-case handling of Facebook contacts on Nexus S and future lead devices. We continue to believe that reciprocity (the expectation that if information can be imported into a service it should be able to be exported) is an important step toward creating a world of true data liberation — and encourage other websites and app developers to allow users to export their contacts as well.

Cosa ne pensate? Da (eventuali?) possessori di Nexus S, siete disposti a sopportare questo piccolo sacrificio per tutelare la vostra privacy e quella di tutti gli altri Android user da Zuckerberg e soci?

Fonte: Fonte