Samsung GT-I9103 benchmark

Samsung i9103: il Galaxy S II con Tegra 2?

Nicola Ligas

 

La promessa che “qualcosa di grande fosse in arrivo” può considerarsi mantenuta da parte di Samsung, che ha accontentato sia il pubblico tablet, con il Galaxy Tab 10.1, che quello smartphone, con il Galaxy S 2. E’ stata par condicio anche di chip: Tegra 2 di Nvidia ed Exynos di Samsung stessa, rispettivamente. Tutto qui dunque?

Non proprio, perché le due aziende hanno annunciato di essere al lavoro su un super telefono con Tegra 2 a bordo.

Ci si potrebbe chiedere che senso abbia tutto questo, ovvero come mai Samsung dovrebbe disturbarsi ad usare soluzioni esterne quando ha un chip dual core in casa propria, per di più montato sul successore del suo modello di smartphone più celebre. Vero è che il Tegra 2 non sembra affatto sfigurare a fianco dell’Exynos, né sul piano della pura potenza di calcolo del processore, né tanto meno sul versante GPU e Flash, dove stacca piuttosto nettamente l’avversario. Se consideriamo poi che Samsung ha affermato di aver venduto 10 milioni di Galaxy S nel corso del 2010, si capisce quanto alte siano le aspettative dell’azienda per il 2011 e quanto improbabile sia che possa pensare di colmarle tutte con un unico processore di propria produzione che per altro non è ancora mai stato distribuito su larga scala.

Ecco allora spuntare su GLBenchmark i dati con le performance di un certo Samsung GT-i9103 (vedi immagine in alto), che uno sconosciuto utente avrebbe esaminato proprio all’MWC. Questo modello dovrebbe essere proprio la versione con Tegra 2 del Samsung GT-i9100 (ovvero il Galaxy S 2) e le sue prestazioni sono infatti in linea con la concorrenza (Atrix e Optimus Dual).

I motivi per cui non sono stati annunciati entrambi i modelli all’MWC possono essere molteplici, a cominciare dal non completo stadio di sviluppo della versione con chip Nvidia, per concludersi col desiderio da parte di Samsung di non creare confusione tra gli utenti (e di non pestarsi i piedi da sola), annunciando sostanzialmente due versioni diverse dello stesso telefono.

Quando avremo più fatti e meno ipotesi ve li comunicheremo, nel frattempo perché non ci dite cosa ne pensate?!

Fonte: Fonte
NVIDIA