schmidt-mwc-20110581

Ice Cream unirà Honeycomb e Gingerbread: le nuove versioni arriveranno ogni sei mesi

Giuseppe Tripodi -

Durante il breve Keynote tenuto al MWC 2011 Eric Schmidt ha parlato delle prossime release di Android, annunciando alcuni dettagli molto interessanti.

Il CEO di Google parte scherzando, comunicandoci che il nome della prossima release “start with an I, be named after a dessert” (inizia con la I, si chiamerà come un dolce): una notizia un filino prevedibile : P

Ma poi prosegue, rivelando che la prossima versione (che – chissà perché – abbiamo idea si chiamerà Ice Cream) combinerà Gingerbread ed Honeycomb per creare un sistema più unito. Possiamo quindi aspettarci un probabile restyle grafico, con una UI disegnata sia per smartphone che per tablet.

Schmidt non ha annunciato una data, ma ci ha fornito un’altra interessantissima notizia: le release di Android arriveranno con una cadenza stabile di sei mesi (“six month cycle”), vale a dire due ogni anno.
Questo potrebbe significare la fine (o almeno una riduzione) della frammentazione di Android, uno dei difetti più criticati di questo magnifico OS: con un aggiornamento fisso ogni sei mesi, infatti, speriamo che una volta acquistato un terminale possa venirgli garantito  un certo numero minimo di aggiornamenti.

Insomma, due notizie assolutamente interessanti per tutti noi Android users.
Voi cosa ne pensate?  Una maggiore stabilità nelle release aiuterà a diminuire il numero di terminali non aggiornati? Secondo voi, entro quando vedremo Ice Cream?

Fonte: Fonte
Eric Schmidtmwc 2011