icedrobot google-oracle

IcedRobot: il fork che vuol fare a meno della Dalvik Virtual Machine

Nicola Ligas

 

Quando venne alla luce la storia della causa di Oracle a Google molti utenti Android iniziarono forse a temere che il loro beniamino potesse rimanere imbrigliato nelle maglie giudiziarie. Anche in tempi recenti abbiamo visto tornare in voga il discorso della presunta copia di codice java (prontamente smentita), dunque che fare per dormire sonni tranquilli? Semplice: passare ad IcedRobot!

Un gruppo di sviluppatori sta infatti lavorando su un fork di Android chiamato IcedRobot (logo in alto) per separare la Dalvik Virtual Machine dal resto dell’OS, creando una Java Virtual Machine basata su OpenJDK (una implementazione open-source di Java), così  da evitare Apache Harmony di Oracle, e permettendo ad Android di girare pratiacmente su ogni PC con l’ausilio di Hotspot, un’altra JVM che usa Java open-source, non specifica per un dato dispositivo.

Obiettivi importanti insomma, tanto che il piccolo e diabolico Android viene guardato con molto scetticismo al momento, staremo comunque a vedere se e quando il progetto giungerà in porto. Di certo è meglio dei soliti contenziosi tra software house. Voi che ne pensate?

Fonte: Fonte