account-settings-page

Google implementa il metodo a doppia verifica sugli account

Nicola Ligas

Novità in vista sui nostri Google Account: pare infatti che vedremo comparire a breve una nuova opzione nella pagina delle impostazioni, chiamata “verifica a 2 passi”. Ma cosa è e in che modo ci semplificherà (complicherà) la vita?

Quando si ha un account email (e quello di Google non è “solo” un account email) il rischio più grande in cui si può incorrere è che qualcuno ottenga la nostra password e si spacci per noi, con tutte le conseguenze del caso. Ecco quindi che a Mountain View hanno pensato ad un sistema di doppia verifica per accedervi, che non si basi solo sulla conoscenza (username e password) ma anche sul “possesso” di qualcosa, nello specifico di un codice di verifica:

E quale modo migliore di procurarselo se non tramite il proprio telefono, magari Android!? Sul market è infatti già disponibile Google Authenticator, ovvero il programma che ci permetterà in pochi secondi di ottenere il codice per accedere al nostro account. Ovviamente sarà possibile anche attivare un’opzione per non doverlo digitare ogni volta, permettendo al computer nel quale lo inseriamo di “ricordare la verifica per 30 giorni”.

Sarà inoltre possibile generare una password valida solo una volta, nel caso avessimo necessità di loggarci tramite un’applicazione che è progettata per chiedere solo una password e non può procedere alla doppia verifica.

In termini informatici (e non solo) la sicurezza non è mai troppa e sebbene la doppia verifica possa essere un po’ più laboriosa del normale, non possiamo certo lamentarcene anche perché, con il nostro smartphone Android sempre a portata di mano, sarà comunque un gioco da ragazzi: non siete d’accordo?

Fonte: Fonte