[Guida] Galaxy S & Gingerbread: ora si può

Diego Stamigni -

Salve lettori,

data l’elevata passione degli utenti per il Galaxy S, ho deciso di scrivere quest’articolo in merito all’installazione di una delle prime ROM Gingerbread accettabili per questo cellulare (in particolare il modello i9000): preparate i backups ragazzi, che arriva pan di zenzero!

Dunque, io non posseggo un Galaxy, e non ho potuto provare ciò che vi descriverò, in prima persona, ma a quanto detto e visto, dovrebbe funzionare e andare tutto per il meglio.

Ho deciso di non spiegare tutto nei minimi dettagli perché le operazioni da fare sono molto HARD e preferirei che questa guida sia eseguita solo da chi ha un minimo di competenza e sa dove mettere le mani: potreste rompere tutto.

Requisiti:

  • Dovete possedere diritti di Amministrazione sul cellulare (Root);
  • La vostra partizione /data deve essere convertita in ext4 mediante Voodoo lagfix, o altro se preferite;
  • Busybox è necessaria

Well, Iniziamo a rockeggiare:

  1. fatevi un bel backup con l’app che ritenete opportuna;
  2. scaricate questo pacchetto [rom];
  3. scaricate il kernel da qui
  4. lanciamo questi comandi:

A questo punto dobbiamo:

  1. estrarre nsonsgs.tar.zip in nsonsgs.tar
  2. flashare il kernel con Odin or Heimdal

Una nota da fare: il kernel utilizzato è quello del Nexus S, ma funziona egregiamente, ma NON pienamente.

Vi allego un video che mostra la ROM in questione installata sul Galaxy:

DISCLAIMER: Io e AndroidWorld non ci assumiamo nessuna responsabilità su eventuali danni da voi commessi sui vostri smartphone.

androidworld