blackberry playbook

Teoricamente le app Android potrebbero girare anche sul tablet BlackBerry

Nicola Ligas

A quanto pare RIM vorrebbe aggiungere il supporto a Java per le applicazioni BlackBerry e pare che stia pensando di utilizzare una (a noi ben) nota virtual machine open-source: la Dalvik. Ma cos’ha a che fare tutto questo con Android?

Secondo BGR c’entra eccome, perché ciò potrebbe permettere al PlayBook e ai futuri dispositivi QNX di far girare applicativi Android. Il perché di una simile ipotesi non è ben chiaro, anche perché non basta certo usare la stessa virtual machine per rendere funzionante la medesima applicazione su due terminali completamente diversi.

In realtà questo fatto ha radici più profonde, perché lo scorso 7 dicembre Fortune pubblicò una nota di Mark McKechnie, analista presso Gleacher & Company, la quale suggeriva che RIM si stesse muovendo proprio in modo da offrire la compatibilità con Android.

Si tratta quindi solo di rinverdire una vecchia leggenda metropolitana o c’è altro sotto? Certo è che così ad occhio RIM sembra molto orgogliosa di sé e dei suoi prodotti per compiere un simile passo, ed il fatto che si stia interessando alla Dalvik potrebbe benissimo non significare niente di più.

Voi che ne pensate?

Fonte: Fonte
Blackberry