[GUIDA] Installare CyanogenMod 7 [ALPHA] (Gingerbread)

Diego Stamigni -

Non so se ha destato notizia, o forse non interessa a nessuno, o magari non più di tanto, ma sicuramente qualcuno nel mio articolo di ieri sul kernel android avrà notato che sul mio Nexus One ho la versione 2.3.1 di Android, namecode Gingerbread.

Forse qualcuno avrà pensato a cose del tipo:

Uhm, come fa ad averlo ? E’ un AOPS ? E funziona bene ? Come faccio a installarlo anche io ?

Per cui, vorrei presentarvi oggi un’utile guida all’installazione della prossima release della CyanogenMod, ovvero la settima release, con Gingerbread come OS, Root, registrazione video a 720p e quant’altro la CyanogenMod ci ha già offerto nella release 6.1.

Personalmente la uso da diverso tempo sul mio Nexus One ed ho aggiornato da poco all'[ALPHA 2]; veramente molto stabile e veloce per essere un’pre-pre-release, senza contare che funziona praticamente tutto, dalla fotocamera al Market, a quant’altro.

Veniamo a noi: per poterla installare avete bisogno

  1. Smartphone Android (ovviamente): non c’è tutt’ora una lista di compatibilità, con il mio Nexus One è tutto ok
  2. una recovery alternativa (tipo Amon RA)
  3. l’Android SDK configurato correttamente.
  4. HBOOT-0.35.0017

NOTE: Baserò la mia guida su Nexus One, con Amon RA.

Requisiti a parte, colleghiamo il cellulare alla porta USB (ricordando sempre di avere la modalità USB Debug attiva [Impostazioni -> Applicazioni -> Sviluppo] e partiamo:

  1. Scarichiamo la ROM da qui e carichiamola nella SDCARD;
  2. Scarichiamo le Google APPS per Gingerbread da qui e carichiamo anch’esse (è un’archivio) nella SDCARD;
  3. Rebottiamo in modalità recovery
  4. adb reboot recovery

  5. Eseguiamo un Nandroid Backup (presente in Amon RA) per poterci assicurare il ritorno perfetto alla ROM di partenza rispetto ciò che stiamo per fare (format & update). Per eseguire questo passo muoviamoci nella recovery con la Trackball (presente ovviamente sul mio Nexus One), entriamo nel menu Backup/Restore e successivamente Nand backup premendo la trackball; confermiamo con la rotellina il backup quando richiesto (ci metterà un po a fare il backup e vedrete dei puntini avanzare, può metterci anche 5min per cui riprendiamo la calza della befana);
  6. Una volta terminato tutto, dobbiamo fare un Wipe, cioè un’azzeramento dei dati e delle impostazioni sul cellulare (la sdcard sarà risparmiata tranquilli); per fare il Wipe torniamo al menù principale pigiando VolumeDown e successivamente entriamo in Wipe -> Wipe ALL data/factory reset e confermiamo;
  7. Ritorniamo al menu principale una volta terminata l’operazione del punto 5.
  8. Ora,  non ci resta che andare a flashare la ROM scaricata pigiando il tasto VolumeDown, tornando così indietro fino al menu principale;
  9. Entriamo in Flash zip from sdcard -> Choose zip from sdcard -> scrolliamo con la Trackball fino a trovare la ROM che abbiamo posizionato nella SDCARD;
  10. Pigiamo la trackball sul file 2 volte per confermare;
  11. Aspettiamo (ma stavolta senza caramelle, mi sto già sentendo male);
  12. Una volta finito torniamo indietro con il VolumeDown;
  13. Ripetiamo l’operazione dei punti 8. 9. e 10. per le Google Apps che abbiamo scaricato all’inizio e inserito nella SDCARD;
  14. Finite tutte le operazioni, torniamo al menu principale e con la Trackball diamo un Reboot system now;


Buon Gingerbread 2.3.1 con Market, GPS, Fotocamera, Audio.. TUTTO funzionante.

Un grazie ai ragazzi di Cyanogen e buona hack.


Disclaimer (ci vuole, purtroppo): ogni cosa di cui vi ho parlato è stata testata da me in persona ma non mi assumo nessuna responsabilità di eventuali danni da voi creati sui vostri dispositivi.