Tutte le tastiere Android a confronto

Tastiere Android

Uno dei punti forti di Android è la personalizzazione. E cosa c’è di meglio che non personalizzare la tastiera a proprio gusto? Oggi vi guideremo nel grande mondo delle tastiere Android testandone ben 7 diverse per voi.

Better Keyboard

Better Keyboard

Tra le tastiere presenti nel Market questa è una di quelle che ci ha convinti di più. Esteticamente appare forse un po’ troppo ingombrante, ma è l’unica che offre la possibilità di installare skin differenti dal Market per personalizzarla a propria immagine e somiglianza. La correzione degli errori è buona anche se forse la scrittura non è delle più rapide. Manca del tasto per le estensioni quando si scrive un sito web e non ha la possibilità di impostare una seconda lingua.

HTC_IME

HTC_IME

E’ la tastiera preinstallata sui dispositivi HTC con interfaccia Sense. Delle tastiere “tradizionali” è sicuramente una delle migliori. Rapida, elegante e con 3 tastiere tra cui scegliere. L’unica tra le altre che ha il tasto per nascondere la tastiera. Per chi la volesse provare ne trovate una versione (non proprio aggiornatissima) nella nostra wiki.

SlideIT Keyboard

SlideIT

L’”altra” tastiera a scorrimento, alternativa a Swype ma che al contrario di quest’ultima è presente nel Market. Per quanto esteticamente non sia proprio elegante (anzi!) sicuramente svolge bene il suo lavoro e dispone anche di un tasto per disabilitare la scrittura a scorrimento. Ha una seconda lingua impostabile (e attivabile tramite il tasto con il “mondo”) ed è l’unica ad offrire anche la scrittura “graffiti”, ovvero scrivendo per esteso le lettere, come sui vecchi palmari.

Smart Keyboard Pro

Smart Keyboard Pro

Altra tastiera multi-tipo (QWERTY/miniQWERTY/T9) disponibile nel Market. La correzione è buona e la scrittura è rapida ma pecca ogni tanto sull’inserimento delle lettere accentate (anche se potrebbe migliorare con l’apprendimento automatico). Anche il suggerimento del testo non è impeccabile. Dalla sua parte c’è la possibilità di impostare anche le frecce direzionali per muoversi nel testo.

Swiftkey Keyboard

Swiftkey Keyboard

E’ solo qwerty, ma dispone di seconda lingua e la tastiera è molto elegante. E’ presente un tasto per gli smiley e nella digitazione degli URL dispone delle estensioni rapide. Anche questa non sembra impeccabile nell’inserimento automatico di lettere accentate mentre invece non sembra avere problemi nel suggeritore di termini. Non siamo però riusciti ad inserire lettere accentate tenendo premuto sulle rispettive lettere.

Swype

Swype

E’ forse la tastiera a scorrimento per eccellenza. Non è disponibile nel Market ma la trovate nel nostro sito. Funziona in modo ottimo sia con la digitazione che con il trascinamento, non dispone di seconda lingua, di tasto per di domini o altri fronzoli, ma come tastiera funziona in modo egregio. Peccato forse solo per il popup dei suggerimenti. Non era forse meglio la classica barra come le altre applicazioni? Forse, anche se in questo modo attira la nostra attenzione quando non è sicuro sulla parola da inserire.

Tastiera Android Gingerbread

Tastiera Gingerbread

E’ preinstallata nei dispositivi da Android 2.3 in su ma è comunque disponibile (leggermente modificata) anche sul Market. Funziona in maniera ottima ed è molto rapida.Il suggerimento del testo è molto funzionale ed è anche possibile cambiare lingua con un semplice tasto. Peccato solo per la mancanza dei tasti per i domini nella digitazione web.

Per attivare le tastiera che installate dovrete andare nel menù Impostazioni > Lingua e Tastiera. Da lì potete attivare e modificare le impostazioni delle varie tastiere. Una volta attivate potete selezionarle tenendo premuto in un campo di testo (qualsiasi) e poi selezionando Metodo Inserimento.

Vi lasciamo ad un confronto fra le varie tastiere e ad una sommaria votazione che abbiamo fornito alla correzione dei termini delle varie tastiere e alla velocità di digitazione.

Confronto tastiere