Google potrebbe aprire un’edicola virtuale

Stefano Petrone

Edicola by Google

Sembra che Google stia cercando di creare una sorta di “edicola digitale” per dispositivi basati su Android, secondo le fonti del WSJ Google e Apple vorrebbero creare un colosso di distribuzione di giornali e riviste direttamente su smartphone e tablet.

Voci di corridoio informano che Time Warner, Condé Nast e Hearst sembrano interessate all’affare e sarebbero in trattativa con Google che potrebbe promettere maggiori guadagni rispetto quelli che porterebbe un accordo con Apple permettendo un maggiore accesso ai dati personali degli iscritti che possano essere utilizzati per fare marketing e proporre servizi ad hoc per i lettori.

Non sappiamo se arriveremo ad avere una API per la pubblicazione editoriale, ma il panorama che apre un rumor del genere è sicuramente interessante, quello che manca a livello attuale per l’editoria è una sorta di Market per giornali, meglio definita come un’edicola digitale.

Big G per il momento mette l’indice di fronte al naso e dichiara: “Abbiamo sempre detto che stiamo parlando con gli editori riguardo una collaborazione, compreso come aiutarli con la tecnologia per servizi di abbonamento. Per il momento Google non ha niente di specifico da dichiarare.

Stephanie Tilenius potrebbe essere il gestore dell’e-newsstand, l’edicola digitale di Google.

Fonte: Fonte