gingerbread

In arrivo i sorgenti di Gingerbread

Nicola Ligas

Jean-Baptiste M. “JBQ” Queru. Segnatevi questo nome perché è lui che dovrete ringraziare quando prossimamente vedrete comparire (si spera!) un sacco di firmware custom basati su Gingerbread.

Neanche un paio di ore fa infatti, Jean, ingegnere dell’Android Open-Source Project, ha iniziato il processo che porterà il codice sorgente di Gingerbread sui server di kernel.org.

Buone notizie quindi per quelle aziende a cui non interessa avere la certificazione di Google per includere l’Android Market nei loro prodotti, e ottime notizie per noi utenti, dato che questo segna praticamente il via per la nascita di rom personalizzate!

Per dovere di cronaca, casomai ci fosse qualche smaliziato programmatore in ascolto, al momento Jean invita a non scaricare  i sorgenti a meno che non si abbia intenzione di lavorare fin da subito ad una rom da distribuire al grande pubblico, questo per evitare sovraccarico ai server di kernel.org che gentilmente ospitano il progetto AOSP. Il consiglio è, letteralmente, “tirate un dado e aspettate il numero di giorni corrispondente”!

Chi di voi pensa di passare subito a Gingerbread non appena un firmware compatibile vedrà la luce?

Fonte: Fonte
AOSP