ricerca vocale

Ricerca Vocale si aggiorna e riconosce la tua voce

Nicola Ligas

Google ha rilasciato un aggiornamento per Android 2.2+ di Ricerca Vocale, che permette il riconoscimento personalizzato della nostra voce. Purtroppo al momento è disponibile solo negli USA, ma sarà in seguito esportato in altre lingue e nazioni. Ma in cosa consiste di preciso?

L’idea alla base è piuttosto semplice: Ricerca Vocale ricorda le parole cercate e il suono della voce di chi le ha pronunciate e le associa col relativo Google account, allo scopo di riconoscere meglio in futuro il timbro del proprio utilizzatore e rendere le ricerche più accurate e veloci.
Al primo riavvio dopo l’aggiornamento comparirà il menù nell’immagine sopra (a destra) con la possibilità di attivare o meno questa nuova opzione. Da lì in avanti, una volta dato il consenso, avverrà tutto in maniera trasparente per l’utente.

Purtroppo, come dicevamo, questa nuova caratteristica non è al momento disponibile in Italia. Il recente aggiornamento di Ricerca Vocale ci aveva illusi per un po’, ma se andate a controllare nei vostri menù vi accorgerete che l’opzione non è ancora presente; non possiamo quindi che rimanere in attesa di vederla giungere anche da noi.
E voi, quanto ricorrete a Ricerca Vocale nell’uso quotidiano del vostro smartphone?

Fonte: Fonte