google_logo

Google acquisisce Zetawire

Nicola Ligas -

Nonostante sia avvenuta un po’ di tempo fa (forse addirittura un anno), è circolata solo ora la notizia dell’acquisizione da parte di Google di una piccola azienda di Toronto, la Zetawire, specializzata in pagamenti per dispositivi mobili. E se c’è una cosa che di Google sappiamo è che le acquisizioni non sono mai casuali…

Sulla carta la Zetawire è (era) una piccolissima compagnia con giusto 2-4 dipendenti, in possesso di un unico brevetto, per “un sistema di pagamento, un sistema di promozione, e un sistema di gestione delle identità”, tutto in uno! Se il grillo parlante vi suggerisce il termine Near Field Communications, probabilmente non siete fuori rotta.

A quanto pare il chip NFC non è stato inserito nel Nexus S pensando ad un futuro “lontano”, al contrario Google si sta già attrezzando da tempo per rendere utilizzabile una tecnologia che poteva sembrare di domani, oggi.

Resta un po’ di scetticiscmo in noi italioti su quando tutto ciò sarà praticabile anche a casa nostra, ma di certo sapere dell’interesse di un colosso come Google (si vocifera che anche Apple introdurrà la NFC nei prossimi iPhone) è di sicuro un ottimo presupposto.

Fonte: Fonte