Near Field Communication: come e quando?

Google

La principale critica che i detrattori del Nexus S muovono al google-fonino, è quella di essere poco più di un Galaxy S. Al di là delle opinioni personali, una differenza sicura tra i due c’è: l’introduzione della tecnocolgia NFC. Ma cos’è e soprattutto quando la vedremo all’opera?

Se lo saranno chiesti in molti e dato che Google ha occhi e orecchie dappertutto, ecco giungere una prima risposta.

Ricordate HotPot, la novità introdotta poco tempo fa in Google Maps? Ebbene, a Mountain View hanno pensato ad un piccolo esperimento, da farsi in un laboratorio grande quanto una città: Portland, Oregon.

Portland è una città moderna, proiettata nel futuro e ricca pub, locali, aziende e attrattive di vario genere. O almeno così pensano quelli di Google, visto che hanno deciso di inviare alle varie società locali tanti Google Places Business Kits. Si tratta di un campionario variegato di materiali di marketing, per aiutare un’attività nella propria promozione, anche online, al fine ovviamente di portare più clienti possibili a bussare alla sua porta (hotpot).

E cosa c’entra tutto questo con la NFC? Date un’occhiata all’immagine qui sopra, il bollino “Raccomandato da Google”. Si tratta del piatto forte del kit di cui abbiamo appena parlato, e non è un semplice adesivo. Pensate ad un negozio che rechi in vetrina tale simbolo: sicuramente per i “google fans” esso rappresenta già un’ottima attrattiva, ma per chi abbia un telefono dotato di NFC (quindi solo Nexus S, al momento) può essere anche qualcosa di più. Avvicinando il proprio device all’adesivo sarà infatti possibile avere informazioni più dettagliate sul negozio ad esso associato, conoscere magari le offerte, i prezzi, i menù di un ristorante, gli orari di un cinema, i modelli di una boutique: le possibilità sono innumerevoli. Adesso immaginatevi tutto questo non nella vostra città, della quale conoscete ogni locale e ogni meandro, ma guardatelo con gli occhi di un turista spaesato: semplicemente facendo una passeggiata potrete accedere facilmente e rapidamente ad un sacco di contenuti su tutto ciò che vi circonda e incuriosisce, il tutto sfiorando un adesivo col vostro telefono. Non male, vero?!

Da parte di Google assicurano che questo sia solo l’inizio e che presto ne vedremo delle belle (non solo a Portland), e c’invitano quindi a stare sintonizzati su Hotpot Blog, e sulle pagine Twitter e Facebook, ma soprattutto, aggiungiamo noi, su Androidworld.it!

FONTE FONTE