TeamViewer in beta per Android

Giuseppe Tripodi -

Dopo una lunga attesa, è stata finalmente rilasciata la beta di TeamViewer per Android. Il celeberrimo programma di controllo remoto sbarca, quindi, sui nostri smartphones, concedendoci infinite possibilità di utilizzo.

Sicuramente la maggior parte di voi lo conoscerà già, ma per chi non lo avesse mai utilizzato, TeamViewer è uno dei più importanti e conosciuti software per il controllo remoto del desktop, utilizzato anche in ambito professionale per assistenza tecnica a distanza.

Questa prima versione che abbiamo provato per voi, consente di gestire un pc partner ma non viceversa (vale a dire: no, non potete utilizzare il vostro Android dal computer): dopo qualche doverosa impostazione siamo riusciti, non senza difficoltà (e alcuni minuti di “assestamento”), a far funzionare tutto, tra cui i fantastici “Block remote user input” e “Mostra videata nera che, appunto, rendono impossibile per l’utente che ha bisogno di “assistenza” di interferire col nostro lavoro in corso.

Tuttavia, sicuramente c’è ancora strada da fare perché il programma si mostra piuttosto acerbo e, almeno nella nostra prova, quasi inutilizzabile se se ne vuole fare un uso “serio” e non per semplice sfizio.

Precisiamo, infine, che questa versione per Android è compatibile solo con la versione 6 beta per PC e non funziona con l’attuale versione 5 stabile; inoltre, come ci viene più volte specificato, è consentito utilizzarla solo per un uso non commerciale.

Potete scaricare il software per il cellulare utilizzando il QR Code che trovate sotto e il programma in beta per i vostri pc a questo indirizzo.

Fonte: Fonte