Acer beTouch E400, la recensione by AndroidWorld.it

Emanuele Cisotti -

Acer beTouch E400, recensione

Dopo alcune settimane di test abbiamo finalmente recensito per voi uni dei “fratelli” beTouch della famiglia Acer: . Ecco cosa ne pensiamo.

Confezione

La confezione è veramente molto ricca per uno smartphone di questa fascia (oseremmo dire la più ricca). E’ presente una microSD, una pellicola per il display e una custodia morbida. Ovviamente non mancano alimentatore, manuali, cavo miniUSB e cuffie stereo. E’ presente anche un CD con il software Acer. E’ vero ormai mettere un CD nella confezione può essere inutile (o addrittura controproducente) ma è sicuramente un primo aiuto ad utenti poco ferrati.

9

Hardware

L’hardware che spinge il telefono è sicuramente nella media del telefono (qui potete confrontarlo con altri telefoni) anche se forse si poteva fare qualcosa di più e magari dotarlo di un po’ di RAM in più. Anche la qualità dell’hardware per la connettività è assolutamente nella media: parliamo di WiFi, connettività UMTS e GPS.

Un plauso invece alla scocca che si chiude in modo perfettamente aderente al telefono facendosi pensare che difficilemtene potrà cedere. Il retro è gommato, cosa che noi non amiamo ma che lo rende sicuramene più gradevole al tatto e più resistente ad urti e graffi.

7

Schermo e touchscreen

Lo schermo è resistivo, anche se di ottima qualità. Non essendo accompagnato da una tastiera fisica dovremmo quindi necessariamente scrivere con la tastiera virtuale a schermo. La qualità dello schermo è così buona da non farci (quasi) pesare questa mancanza. Diciamo però che uno schermo capacitivo sarebbe stato gradito. Ottima invece la luminosità ed il contrasto.

6

Software

La versione di Android è una delle più recenti (la 2.1) e questo lo rende sicuramente molto appetibile. Le personalizzazioni di Acer non sono molte e si riducono ad alcuni widget ed alcune applicazioni presintallate comunque abbastanza utili. La versione di Android montata poi su questo terminale non è stata castrata e anzi oltre ad avere i Live Wallpaper aggiunge anche la possibilità di condividere la connessione via USB

Software: Multimedia

Acer ci ha abituato al suo riproduttore foto, video e musica sicuramente sopra lo standard di Android. Purtroppo il lettore sembra non leggere filmati in divx ma il player mp3 si fa sicuramente perdonare facendoci presto dimenticare il lettore standard di Android. La stessa considerazione vale anche per il visualizzatore di foto. Le foto scattate sono nella media e soffrono in parte della mancanza di flash.

Software: Browser

L’esperienza del browser è buona ed è in linea con quella di Android 2.1 stock. Purtroppo però l’assenza di un display capacitivo non permette di usufruire dell’esperienza del multitouch.

7

Autonomia

La batteria non è molto potente, ma l’hardware del telefono non “spinge” troppo sulla batteria non andando quindi ad incidere negativamente sulla durata che quindi si assesta (anche in questo caso in linea con gli altri smartphone simili) intorno alla giornata lavorativa.

7

Prezzo

249€ è decisamente un buon prezzo per uno smartphone Android 2.1 con dotazione hardware di rispetto. Lo smartphone poi è stato già lanciato da qualche mese rendendolo quindi ancora più vantaggioso in vista di qualche promozione natalizia. Sicuramente se fosse costato qualche decina di euro meno fin dal suo lancio sarebbe stato sicuramente un vantaggio per gli acquirenti.

7

Voto conclusivo

7.2

Videorecensione

Recensionevideo