ARM al posto di Intel nelle Google TV?

Stefano Petrone -

Google TV

Nel mare di internet nuotano indiscrezioni che portano alla luce la volontà dell’inglese ARM Holdings, compagnia famosa per i processori, sarebbe interessata alla Google TV. Il colosso di Mountain View potrebbe sostituire gli Atom di Intel?Tudor Brown, presidente di ARM, starebbe portando avanti delle trattative per creare una Google TV basata su architettura ARM, andando a sostituire l’accoppiata System-on-a-Chip Atom CE4100 di Intel e Android con un’equivalente processore non x86 della famiglia ARM.

Il problema nasce proprio dall’architettura, per chi non lo sapesse in parole molto povere un processore è composto da una serie di istruzioni che ne compongono l’architettura, purtroppo, o forse per fortuna, l’architettura x86 di Intel non è compatibile con quella RISC di ARM questo significherebbe dover riscrivere gran parte del codice della Google TV.

ARM ha dalla sua una vita vissuta nel mondo mobile quindi a basso consumo a differenza di Intel che vi è arrivata da poco con la famiglia Atom, Brown sta usando questo fattore x per convincere Google.

Se Google TV dev’essere un prodotto mainstream, dev’essere basata su un sistema a basso consumo – afferma Brown – o su una tecnologia a più basso costo“.

Vedremo come andrà a finire, l’importante è che non sostituiscano Android.

Fonte: Fonte
arm