Primo test del Sony Ericsson Xperia X12 (con foto)

Emanuele Cisotti

Sony Ericsson Xperia X12

Il sito mobile-review ha avuto modo di testare a fondo (per quanto possibile) una prima versione in sviluppo del Sony Ericsson Xperia X12.

L’intento di Sony Ericsson sembra non essere quello di creare un Galaxy S “killer” ma più che altro migliorare l’X10 e correggerne i suoi difetti maggiori. Per questo il device che arriverà nel 2011 avrà uno schermo più grande, sarà più sottile e supporterà di default il multitouch.

Il processore è di nuova generazione ma viaggia ad una frequenza minore (800MHz), questo però non si tratta di un vero downgrade ma piuttosto di una ottimizzazione. Il chip permette di default la registrazione di video in HD e ottimizza la richiesta di batteria per la riproduzione video. La fotocamera sarà da 12Megapixel ma al momento sembra ancora non funzionare. Lo schermo poi è un “classico” TFT e non è chiaro il motivo per cui non sia stato scelto uno schermo SUPERTFT.

La versione di sviluppo ha ancora Android 2.1 a bordo mentre la versione finale dovrebbe avere Android 2.2/2.3. Ma perchè allora non iniziare lo sviluppo direttamente con questa versione?

Questo terminale rischia di essere l’ennesimo terminale “nato vecchio” di casa Sony Ericsson. A sua discolpa l’azienda potrebbe ancora offrire un prezzo concorrenziale per questo device. Non ci resta che aspettare.

Sony Ericsson