A breve root definitivo per Desire HD e Desire Z

MarioP

Come ben sapete la prima cosa che la comunità di developers e hackers fanno quando viene messo in commercio un terminale Android è ottenere i permessi di root. Ciò infatti permette di poter controllare completamente il dispositivo e fare operazioni che normalmente sarebbero limitate del sistema.

Con l’arrivo sul mercato dei nuovi HTC Desire HD e Z abbiamo visto i primi tentativi di root eseguiti con successo grazie all’applicazione Visionary, che permette però un soft-root, ovvero i permessi ottenuti restano attivi fino al riavvio del telefono, dovendo quindi ripetere l’operazione ad ogni riavvio. Adesso però ci giunge la notizia dell’avvenuto root definitivo che verrà presto reso disponibile per tutti gli utenti. Inoltre veniamo a conoscenza proprio in queste ore della disponibilità su xda-developers della prima Recovery modificata specificamente per il Desire Z, a conferma che a breve tutti i possessori dei teminali Desire HD e Z potranno usufruire dei permessi di root.

fonte