nvidia_tegra2_android-500x316

Tegra 2 sarà la piattaforma di riferimento per i futuri giochi

Nicola Ligas

Che i moderni smartphone possano anche servire per telefonare è cosa nota, ma ormai il comparto fonia/messaggistica è solo un infinitesimo di tutto ciò che hanno da offrire. E ovviamente settori inizialmente meno sfruttati, come quello ludico, stanno acquistando prepotentemente importanti quote di mercato.

La notizia del Playstation Phone di cui abbiamo parlato in questi giorni ha sicuramente contribuito ad agitare le acque, ma ora come ora la piattaforma dual-core di Nvidia Tegra 2 sembra essere quella che suscita il maggior interesse tra gli sviluppatori.

Il fatto che siano già in fase di sviluppo diversi giochi per Android basati sull’Unreal Engine 3 non può che far piacere, visto il gran numero di software house che lo hanno già utilizzato per i loro applicativi (Capcom, Electronic Arts, Konami, Square Enix, THQ, Ubisoft, tanto per citarne alcune). Questo non significa che non vedremo girare alcuni di questi giochi su dispositivi della generazione corrente, ma appare chiaro che la piattaforma che meglio sposa l’Unreal Engine 3 è proprio Tegra 2.

Un esempio? Dungeon Defender: hack’n’slash online RPG, attualmente in fase di sviluppo per Playstation Network, Xbox Live Arcade, PC, iOS, e Android. Indovinate quale piattaforma è stata scelta per lo sviluppo su Android? Bravi, Tegra 2! E come premio, eccovi un bel video!

Andy Rubin stesso ha affermato che quella videludica è un’area poco servita al momento, e se lo dice lui…

E per voi quant’è importante il comparto videoludico del vostro smartphone?

Fonte

NVIDIAvideo