Grafica 3D con HTML e WebGL

Stefano Petrone

Android 3D

La 3D revolution sta pian piano entrando nelle nostre case, abbiamo iniziato con il cinema, poi le tv, le console, è giusto il momento degli smartphone con occhialini 3D?

Per chi non lo sapesse le API sono interfacce per programmare un’applicazione senza andare a toccare il codice macchina, cioè la lingua pura del calcolatore, OpenGL è un’API per computer grafica 2D e 3D e la sua versione pensata da Mozilla – quelli di Firefox – per internet si chiama WebGL.

Android permette mirabolanti prestazioni grafiche grazie all’uso della libreria OpenGL ES API, se si parla di siti in 3D la palla balza all’uso di API WebGL che permette, tramite Fennec di avere un 3D stereoscopico, in parole povere non solo grafica 3D ma esperienza 3D, proprio lo stesso 3D che al cinema esce dallo schermo da infiniti pollici.

Vi lascio con un video che mostra un Galaxy S che si veste di 3D stereoscopico sul browser Fennec utilizzando le librerie WebGL

Fonte