google TV remote

Google TV di Sony hands-on

Lorenzo -

Ieri sera i ragazzi di engadget hanno avuto modo di provare brevemente la Sony Internet TV basata su Google TV, troverete il video del test e i link alle gallerie immagini al fondo dell’articolo. Al primo impatto è stata apprezzata l’estetica dell’insieme, sia della TV che del telecomando, quest’ultimo al primo tocco è piaciuto in modo particolare ai più “smanettoni”, l’unico neo è il mouse pad ottico nell’angolo in alto a destra che non sembra molto preciso. La Sony si è giustificata additando qualche interferenza elettromagnetica, ma la questione verrà presto approfondita.

Le considerazioni scaturite dalla breve prova sono:

  • La dimensione dei menù è esagerata sulle TV grandi e “giustina” sulle TV di taglia media;
  • La TV cambia la risoluzione automaticamente nel passaggio tra Google TV e TV normale – a naso dovrebbe switchare tra i 1080 e i 720 pixel;
  • La carenza nell’interfaccia utente è un vero problema per la Google TV . Sia quella per la videoregistrazione, o l’esperienza con il “search and record” (“cerca e registra”) della Google TV, o la navigazione con Chrome, e in generale tutto ciò che ha a che fare con il browsing di fonti multimediali risulta eterogeneo: i menù non sembrano nemmeno appartenere allo stesso apparecchio;
  • La funzione picture-in-picture, ovvero il riquadro che mostra un canale o un file multimediale mentre si naviga o si utilizza un’altra applicazione, si attiva con un semplice click sul pad di destra ed è risultata molto utile;
  • La tastiera del telecomando Sony è “comoda” ma non intuitiva. I pollici a riposo si appoggiano naturalmente sui controlli in alto: con il pollice sinistro si può navigare tra i menù usando i tasti freccia, con il pollice destro si può spostare il puntatore del mouse, però bisogna utilizzarli separatamente. Se si seleziona un menù con la mano sinistra e si preme il tasto di selezione con la  destra, si finisce per “cliccare” sotto il puntatore del mouse (e chissà dov’è in quel momento) e non per confermare il menù evidenziato con ala mano sinistra. Chi è abituato ad utilizzare il controller della PS3 dovrà fare qualche sforzo per prenderci la mano;
  • Ci sono troppi tasti, non sono sempre tutti utili, qualcuno all’inizio non si capisce nemmeno cosa serva, come il tasto con l’asterisco e il tasto Fn.

Ecco il video della prova:

Qui di seguito i link alle gallerie di immagini:

Fonte

video