galaxy-k

Samsung Galaxy K in Corea

Lorenzo

Mentre il resto del mondo è in fibrillazione per l’aggiornamento del Galaxy S, in Sud Corea Samsung lancia modelli con caratteristiche simili, contraddistinti da lettere diverse dalla “S”. L’ultimo arrivato è il Galaxy K, un cellulare che apparentemente ha le stesse caratteristiche dei suoi cugini, ma si presenta con una differenza sostanziale: è il primo che nasce con Froyo 2.2, di conseguenza supporta nativamente Flash 10.1.

Completano il profilo uno schermo AMOLED Plus da 3.7 pollici, la CPU da 1 GHz, 8 Gb di memoria interna e le varie connessioni dal bluetooth al wifi.

Il Galaxy K viene venduto in Sud Corea in due colori – bianco e nero – ed ha un prezzo al pubblico di 800.000 won (pari a circa €480,00).

Fonte